2 marzo 2017

«La discarica Vergine deve essere bonificata e chiusa per sempre»

del Q Provincia Taranto, 28 Febbraio 2017

«Continuiamo a vigilare sulla discarica “Vergine”, a breve nuova conferenza di servizi. E in merito
alla vicenda del sequestro di un pozzo artesiano nelle immediate vicinanze della discarica “Vergine” di Fragagnano, che avrebbe contaminato la falda del territorio circostante, siamo in attesa dei riscontri scientifici dell’Arpa Puglia». A parlare è il consigliere regionale Cosimo Borraccino, presidente della II Commissione Affari Generali e Personale della Regione Puglia. Una dichiarazione con la quale l’eponente di Sinistra Italiana ha voluto ribadire come sulla vicenda non si sia spenta l’attenzione. «Dopo il sequestro per sospetto inquinamento da idrocarburi - ricorda il consigliere regionale - avevo sollecitato immediatamente l’intervento dell’assessore regionale all’Ambiente Santorsola, che celermente si era attivato sul tema da lui ritenuto importante. L’assessore Santorsola ci ha fornito ampie garanzie a riguardo e ci ha comunicato che attende l’esito dei rilievi dell’Arpa». Con i dati alla mano, quindi, si dovrebbe procedere con la convocazione della conferenza di servizi, in programma entro metà marzo. «Continuerò a vigilare sulla vicenda - conclude - per evitare il reiterarsi di nuovi casi di inquinamento del territorio tarantino. L’obiettivo di Sinistra Italiana è quello di traghettare la definitiva messa in sicurezza della discarica “Vergine”, favorire la sua bonifica e naturalmente la sua chiusura definitiva»